CHIEDERE CONCESSIONI O RIVENDICARE DIRITTI?

La differenza che c’è fra l’azione di protesta intesa ad ottenere più soldi e quella di rivendicare il diritto di proprietà sui soldi guadagnati, è la stessa che c’è fra l’azione dello scendere in piazza per ottenere la concessione di poter aprire i propri negozi e quella di scendere in piazza per rivendicare il diritto ad aprire le proprie attività commerciali. Fino a quando la gente protesta per ricevere concessioni i potenti avranno sempre la scusa pronta per negargliele, proprio perché essendo nelle condizioni di poter concedere o non concedere si trovano nelle condizioni di poter scegliere. Ma se il popolo comincia a reclamare non le concessioni, ma i propri diritti, ecco che la musica cambia improvvisamente. La RERUM NOVARUM ci dice che tutti dobbiamo essere proprietari. Oggi la proprietà viene negata e con essa ovviamente anche i diritti più elementari. L’associazione I SENTIERI DI GRIMOALDO è nata per svolgere un’azione culturale basata sui principi della Dottrina sociale della Chiesa e propone una soluzione concreta per risolvere i problemi giuridici socio economici che appaiono attualmente irrisolvibili.

PROGETTO AURI.

info@isentieridigrimoaldo.it

https://isentieridigrimoaldo.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *